L'UNITA' PASTORALE DI BUSSOLENGO

19.09.2019 10:11

Siamo alla vigilia di un piccolo sconvolgimento per la comunità di Bussolengo.

Le tre realtà parrocchiali del territorio, radicate ormai da decenni, andranno ad aggregarsi in un soggetto unico che si chiamerà: Unità Pastorale. Dunque, Cristo Risorto, Santa Maria Maggiore e Corno-San Vito, pur mantenendo la propria identità, condivideranno attività, progettazione, formazione e momenti celebrativi e soprattutto le figure sacerdotali saranno interscambiabili, andando a supportare le varie esigenze che man mano si presenteranno nelle parrocchie interessate.

Sarà un cammino impegnativo ma stimolante, quello di far convivere le varie anime che finora hanno marciato per strade parallele ma separate. La sfida sarà quella di portare avanti l’attività pastorale in un bacino popoloso e importante come quello di Bussolengo, senza tralasciare nessun aspetto della vita comunitaria di un popolo di fedeli.

 

Il primo atto di questo avvicendamento si è svolto domenica 8 settembre alla chiesa di Cristo Risorto con l’accoglienza di Don Andrea Spada, già parroco di Rivoltella e vicedirettore del seminario vescovile. Giovane di 34 anni, Andrea è stato accolto da un’assemblea festosa e dalle parole auguranti del sindaco Roberto Brizzi e dei vari membri della comunità parrocchiale.

La nuova Unità Pastorale vivrà ulteriori momenti fondamentali che caratterizzeranno gli avvicendamenti voluti dalla diocesi di Verona. Don Giorgio Costa e Don Elvis Molinarolo, di Santa Maria Maggiore ci lasceranno e continueranno la loro esperienza comune presso la parrocchia di Santa Maria Maddalena a Verona, e il loro saluto ai Bussolenghesi è previsto il 13 ottobre a Santa Maria Maggiore. L’insediamento di Don Marco Bozzola come parroco moderatore della nuova comunità di sacerdoti avverrà il 27 ottobre con una cerimonia solenne sempre nella chiesa di Santa Maria Maggiore.

Oltre alla figura di parroco moderatore affidata a Don Marco Bozzola e a quella di co-parroco affidata a Don Andrea Spada, l’unità pastorale si avvarrà di Don Marco Accordini per la pastorale giovanile e a loro si aggiungerà Don Mario Urbani, ex parroco di Parona che si è ritirato dal servizio attivo ma che è disposto a dare una mano nella conduzione dell’unità. Rimarrà al suo posto Abba Yonas, già in forze a Cristo Risorto dal 2018, mentre Don Domenico Consolini lascerà il suo servizio di parroco a Corno-San Vito, continuando comunque a risiedere nell’ambito parrocchiale e ad offrire il suo prezioso contributo.

Abbandonare la figura di parroco, punto di riferimento da secoli per i nostri paesi, sarà tutt’altro che facile, ma non ci manca il coraggio di accettare questa nuova sfida. L’attuale situazione ci pone infatti difronte al problema delle poche vocazioni e la necessità di una nuova evangelizzazione trova risposta in questa riorganizzazione. Sarà nostro compito di credenti cercare di dare un senso a questi cambiamenti continuando a “camminare insieme”, pur nelle differenza delle varie comunità, verso una comune visione, quella della fede.

Indietro

Cerca nel sito

© bussolengo vr 2015 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode