Notizie

CARNEVALE A BUSSOLENGO NEL 1989

02.02.2016 21:07

Bussolengo, alla fine degli anni Ottanta aveva il suo Carnevale. La sfilata dei carri attraversava il paese fra ali di folla festosa. L'atmosfera era allegra e spensierata e il divertimento semplice e spontaneo per un paese nel pieno del suo benessere economico. Il futuro sembrava obbligatoriamente roseo e c'era nell'aria quella leggerezza vivace e scherzosa tipica del periodo.

Ecco qui un breve scorcio di quei tempi: i carri, le maschere, la banda, le majorette, le premiazioni "en piassa" e tanta gente a fare festa.

>>

CORPO BANDISTICO CITTA' DI BUSSOLENGO - CONCERTO DI NATALE

11.01.2016 21:47

Due complessi strumentali e tanta, tanta gente: questi gli ingredienti principali della serata che pochi giorni fa ha visto protagonisti il Corpo Bandistico Città di Bussolengo e i cittadini del paese stesso.

Serata ricca di emozioni, iniziata alle 20.45 col concerto della Young Band, il complesso strumentale composto dai più meritevoli allievi della Scuola Civica Musicale con la collaborazione dei loro insegnanti. Il complesso rappresenta un avvicinamento al gruppo principale, e nel corso degli anni ha avuto una crescita notevole, arrivando ad essere composto da 50 strumentisti e proponendo un repertorio da banda senior.Sempre sotto la direzione del Maestro Luciano Brutti, ha avuto luogo poi il tradizionale concerto del Corpo Bandistico, con un repertorio ben distribuito sui diversi generi musicali che un'orchestra di fiati può proporre: dalla marcia allo swing, passando attraverso l'opera italiana e la musica originale per banda.Tutte esecuzioni molto intense, molto apprezzate da un pubblico numeroso e davvero attento.

Prima del consueto finale dedicato al repertorio Natalizio, sono stati consegnati dal Presidente Mattia Pinali i diplomi al merito ai bandisti che hanno raggiunto quest'anno significativi traguardi di collaborazione del Corpo Bandistico, alla presenza del Sindaco Dott.ssa Paola Boscaini e dell'Assessore Katia Facci.

Merita sicuramente menzione il più longevo di loro, Giovanni Rudari, il quale milita nel complesso strumentale da ben 60 anni... considerando che alcuni componenti ne hanno meno di 15, come si può dare un'età alla musica?

Foto dell'evento

 

Vedi i servizi del Corpo Bandistico su Verona Report

 

>>

MAGICO NATALE A BUSSOLENGO

24.12.2015 17:54

Gli Auguri di bussolengo-vr e dell'associazione Verona Report

Bussolengo nella magica atmosfera natalizia con i più calorosi auguri di Buone Feste e di un fantastico 2016 da www.bussolengo-vr.it

>>

NATALE A BUSSOLENGO

06.12.2015 15:07

Sabato 28 Novembre 2015 si è tenuta la cerimonia di apertura del“Natale a Bussolengo”, una ricca serie di eventi che si protrarranno fino al 6 gennaio 2016.

Per noi erano presenti le telecamere di Verona Report

Il sindaco di Bussolengo Maria Paola Boscaini ha ricordato il presepe che era esposto in Vaticano nel 2014 donato dalla fondazione Arena di Verona dal titolo “Il Presepe in Opera”. Esso trae ispirazione dal mondo della lirica ed è stato costruito con la scenografia dell'opera di Gaetano Donizetti “Elisir d'Amore” creata dallo scenografo Francesco Canessa. Le statue di terracotta a grandezza naturale hanno vestiti e accessori in grado di affrontare le intemperie anche senza copertura.

Successivamente il presidente dell'AVIS Comunale di Bussolengo, Germano Silvestri, è intervenuto illustrando la novità della prenotazione della donazione di sangue intero evitando perdite di tempo da parte del donatore e migliorando così la qualità della donazione stessa. Questa innovazione è rivolta al donatore che, con una telefonata, potrà prenotare la propria donazione in modo veloce e sicuro, eliminando le lunghe attese al centro trasfusionale. Inoltre in base alla necessità di sangue del centro trasfusionale, potreste essere contattati dal personale specializzato per pianificare a vostro piacimento la donazione richiesta.

 

Album fotografico dell'evento

 

>>

IN VOLO SU BUSSOLENGO

03.12.2015 11:27

Bussolengo, il paese in cui viviamo offre un territorio vario e interessante. La storia, col trascorrere dei secoli ci ha lasciato testimonianze importanti: le chiese, i palazzi, le piazze, sono pezzi di un mosaico che formano un paese ricco di storia, arte e cultura che dobbiamo preservare e valorizzare.

Alcune realtà del nostro territorio sono in grado di riservare non poche sorprese. Sta a noi farle emergere e risaltare. E poi il paesaggio circostante, col corso dell' Adige, le colline moreniche, le campagne creano un ambiente suggestivo che può costituire un' attrattiva turistica importante.

Scopriamo qui il nostro paese da un punto di vista un poi' insolito...

BUSSOLENGO DA VEDERE

>>

AVIS BUSSOLENGO - LA GIORNATA DEL DONATORE

24.11.2015 22:34

L’associazione AVIS COMUNALE DI BUSSOLENGO affronta ogni novità e impegno associativo che il percorso do nazionale richiede. Dopo un lungo percorso iniziato ben tre anni fa assistendo ad innumerevoli riunioni sia a livello provinciale e comunale con rappresentanti importanti del mondo trasfusionale sì e cosi inserita la famosa CHIAMATA E PRENOTAZIONE, seguita e assistita dalla’AVIS Provinciale in collaborazione con persone volontarie che giornalmente sono presenti nei centri trasfusionali. Vorremmo però evidenziare che essendo una comunale numericamente importante sia a livello provinciale e locale, non potevamo trascurare quest’importante obiettivo.

Per mantenere attivo questo progetto però c’è bisogno del volontario persona importante che metta a disposizione il suo prezioso tempo riuscendo così a migliorare quello che già e stato fatto, ecco perché vorrei spiegare l’inportanza della parola volontariato. La gratuità del gesto del volontario va oltre ogni spiegazione, quella sacca di sangue che un donatore dona ad un valore inimmaginabile, aiutare il prossimo dare una speranza, riuscire a far sorridere alla vita questa e l’essenza di quel gesto. Dietro a tutto ciò esiste, però una struttura ben organizzata, si parte dal centro trasfusionale per poi passare alla provinciale fino ad arrivare alle 68 comunali AVIS.

Questo importante impegno associativo, si unisce ad altre attività che l’AVIS di Bussolengo svolge su tutto il territorio comunale, importantissimo e il progetto scuole, impegno non da poco, riuscendo a contattare più di 400 studenti partendo dalla scuola primaria, secondaria di primo grado, e secondaria di secondo grado.

La realizzazione e la distribuzione di oltre 5000 calendari, la raccolta fondi telethon importante patnerscip per finanziare la ricerca, la presenza e la collaborazione con altre associazioni del territorio sportive e non. Queste sono solo le più importanti attività che noi svolgiamo, però per ottimizzare e migliorarci abbiamo sempre bisogno di volontari, magari di nuove presenze che possono dare all’associazione nuove idee e nuovi stimoli per il prosieguo di quest’importante associazione radicata nel territorio comunale da ben 53 anni. Da comune Presidente non mi stancherò mai di ringraziare gli elementi del direttivo sempre pronti ad affrontare nuove e vecchie sfide con la determinazione del vero volontario, dare senza pretendere nulla in cambio sapendo di aver agito positivamente per il bene nostro e per il bene altrui.

 

 

Importante !!!

PER PRENOTARE LA DONAZIONE CHIAMA 800-310611 numero verde gratuito

dal telefono fisso

PER PRENOTARE LA DONAZIONE CHIAMA 0442-622867 numero a pagamento

per chiamate da cellulare

 

>>

I MAGICI COLORI DELL'AUTUNNO

14.11.2015 14:47

La Valdadige in tutto il suo splendore coi fantastici colori dell'autunno...

 

 

    Visita la galleria fotografica

>>

CRISTO RISORTO - ARRIVO NUOVO PARROCO

15.10.2015 10:47

Sabato 26 settembre è stato il giorno dell’ingresso ufficiale del nuovo parroco a Cristo Risorto in Bussolengo. Don Antonio Zera è subentrato ai due parroci precedenti, Don Piergiorgio Soardo e Don Giovanni Berti destinati a altre località della diocesi. Con lui è arrivato Aba Yonas, giovane sacerdote eritreo che già da tempo divideva l’abitazione con Don Antonio nella parrocchia di Azzano.

Il vicario di zona Don Antonio Sona , mandato dal vescovo per ufficializzare l’insediamento del nuovo  parroco, ha presieduto, assieme ad altri sacerdoti le prime fasi della messa. Molta la gente di Cristo Risorto che ha voluto dare il benvenuto ai nuovi arrivati partecipando alla celebrazione con attenzione e coinvolgimento. Il coro ha accompagnato l’entrata in chiesa dei sacerdoti e il sindaco Paola Boscaini ha avuto parole di saluto e augurio per una loro proficua missione pastorale nel popoloso quartiere di Bussolengo.

La cerimonia, semplice ma molto partecipata, ha visto un susseguirsi di momenti significativi: dalla vestizione dei nuovi arrivati alle firme dei rappresentanti della parrocchia, dal saluto del Consiglio Pastorale alla attesa omelia dove Don Antonio si è rivolto per la prima volta ai suoi nuovi parrocchiani. Poi la processione offertoriale e i riti eucaristici in una suggestiva atmosfera resa tale dai canti dei vari cori che ne hanno scandito i momenti salienti. Alla fine, un simpatico rinfresco ha suggellato una serata significativa e un momento importante per la vita della parrocchia, giunta al sul trentacinquesimo anno di vita.

Un caloroso benvenuto e un grande augurio va a Don Antonio e a Aba Yonas perché sappiano prendere per mano e guidare la comunità di Cristo Risorto per il tratto di strada che il Signore ha deciso di far percorrere insieme.

 

>>

TORNEI ESTIVI A CRISTO RISORTO

13.10.2015 22:42

La serata conclusiva dei tornei estivi organizzati in Luglio dal Circolo Parrocchiale Noi Il Cilegio di Cristo Risorto, culminata con le premiazioni, riecheggia ancora con il ricordo di un’estate 2015 soleggiata di giorno e calda di sera. Ancora una volta decine e decine di sportivi, si sono incontrati durante 3 settimane intorno ai tornei "amici del balon” dal calcio, allo street basket, alla pallavolo, …al ping-pong!

Buon umore, tifo familiare dai bordi dei campi di gioco, un pasto o una bibita in compagnia alla fine degli stessi come premio per chi ha speso energie in una sana competizione oppure si è consolato non avendo potuto giocare in campo e ha accompagnato lo sportivo di famiglia.

C’era questa volta una nota un po’ nostalgica nello sguardo degli organizzatori, la partenza dei parroci di Cristo Risorto, grandi sostenitori di questo appuntamento estivo, oppure il mandato del Consiglio direttivo del Circolo NOI Il Ciliegio che volge al termine questo novembre?

Comunque sia anche quest’edizione dei tornei “Amici del balon” si è rivelata un successo nel segno della simpatia, della cordialità e del piacere dello stare insieme.

Bravi, bravi veramente tutti! Queste estati segneranno il ricordo spensierato di tutta una generazione di Bussolenghesi di Cristo Risorto e non solo!

 

>>

ADIGEMARATHON 2015

09.10.2015 22:33

L’ Adigemarathon è senza dubbio la discesa fluviale più importante nel panorama nazionale delle maratone acquatiche. Domenica 4 ottobre si è svolta la dodicesima edizione, la prima senza la guida del suo fondatore, Giorgio Panziera. La gara, organizzata dai due Canoa Club di Pescantina e di Borghetto d’Avio, da quest’anno ha come presidente il noto pluricampione mondiale Vladi Panato.

Tutto è filato liscio, merito degli oltre trecento volontari che si sono prodigati alla realizzazione di questo evento, e anche il tempo, all’inizio un po’ incerto, è stato poi clemente permettendo una bellissima giornata di sport e di festa.

  

 

Da Borghetto d’Avio è partita la gara competitiva, penultima tappa del campionato mondiale “Classic Canoe Marathon World Series” che ha visto circa 250 i partecipanti divisi in ben 36 categorie di imbarcazioni. Una quindicina di chilometri più a Valle, dall’isola di Dolcè, sono partiti invece oltre 800 escursionisti a mezzo di natanti più svariati, come dice lo stesso Panato: “qualsiasi cosa che galleggi”. Si è visto di tutto, dalla bicicletta galleggiante alla zattera con bidoni di plastica, dai gommoni di ogni tipo a ogni sorta di canoa tanto da riempire il nostro fiume di una moltitudine vivace e colorata.

 

 

L’unica vera difficoltà incontrata è stato il passaggio al ponte di Peri dove per un tratto il fiume crea delle rapide comunque facilmente superabili. Il resto è stata una stupenda passeggiata nella natura rigogliosa della Valdadige e poi, oltre la pittoresca Chiusa, nello splendore della Valpolicella, il tutto visto dal fiume, un punto di vista assolutamente particolare.

L’ arrivo a Pescantina, centro logistico di tutto l’evento, ha visto primeggiare un equipaggio francese: Quentin Bometain e Rèmi Pete che hanno coperto i 36 Km di gara in 1h 56’. Al secondo e terzo posto due equipaggi italiani. Fra le donne ha prevalso la fiorentina Costanza Bonaccorsi già campionessa iridata.

 

A Pescantina è stata allestita in zona arrivo la tradizionale mostra-mercato di canoe e materiale tecnico alla quale hanno partecipato affermate aziende italiane e straniere. Inoltre è funzionata una zona di ristoro ben fornita e un self-service dove ognuno ha potuto degustare le tipicità della zona.

 

 

Insomma una stupenda giornata di festa per gli amanti delle discipline fluviali e una eccellente occasione per  la promozione del territorio non solo sotto il profilo sportivo, ma anche storico, naturalistico, culturale e della valorizzazione delle varie tipicità. Tutti i comuni interessati hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione, questo a dimostrazione che, dove c’è la volontà e la determinazione, è possibile fare squadra per realizzare grandi e importanti eventi come questo.

Questo il servizio di Verona Report Presente con le sue telecamere all'importante evento.

>>
<< 4 | 5 | 6 | 7 | 8 >>

Nasce bussolengo-vr

Dopo anni di esperienza con Verona Report ora, nell'ambito della stessa, diventata associazione, ci rivolgiamo al paese dove noi operiamo ed abbiamo la nostra sede.

Nasce così bussolengo-vr . un portale dedicato interamente a Bussolengo in cui andremo ad inserire i nostri lavori (servizi, reportage, storie, eventi) riguardanti appunto il nostro paese. Il tutto in stretta collaborazione con Verona Report la quale invece ha una base di azione più vasta che è quella del territorio di Verona e delle province limitrofe.

Iniziamo ora ad inquadrare il nostro territorio da un punto di vista un po' insolito con un volo radente fra chiese piazze e panorami...

Cerca nel sito

© bussolengo vr 2015 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode