TELEGRAFO OTTICO

Situato sul Colle S.Martino fra il Forte Leopold e il Forte Nugent, nel punto più elevato (m.263 s.l.m.) fu edificato nel 1865. La postazione era collegata con l’analogo trasmettitore di Verona posto a Castelvecchio e con quello di Cima Telegrafo, sul Monte Baldo che a sua volta trasmetteva le informazioni ricevute tanto da permettere la comunicazione di messaggi a lunghe distanze ed in maniera veloce, vitali per le strategie militari e capaci perciò di cambiare le sorti delle battaglie. Il sistema si avvaleva del movimento di pannelli, per le ore del giorno, mentre di notte il sistema funzionava con potenti fari alimentati a petrolio; il tutto codificato e recepito da potenti cannocchiali che interpretavano le informazioni secondo l’Alfabeto Morse (linee e punti). La struttura consiste in un fabbricato a pianta esagonale, costruito in cotto in due piani con scala interna e presenta al piano superiore quattro oblò su ogni lato, orientati verso le stazioni riceventi. Lasciato all’incuria e al degrado fino a qualche anno fa, ora è stato completamente restaurato ed è utilizzato a scopo didattico.

Cerca nel sito

© bussolengo vr 2015 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode