FORTE DEGENFELD - PIOVEZZANO

Situato nella parte nord del sistema fortificato, sul colle che sovrasta l’abitato di Piovezzano, a 200m di quota, è stato intitolato al generale Graf Degenfeld, ministro della guerra austriaco. La pianta risulta di forma trapezoidale ed è rivolto ad ovest verso il Lago di Garda. Sul ramparo erano presenti le postazioni d’artiglieria protette da un muro mentre altre operavano in casamatta. Era presidiato da un ottantina di soldati e doveva battere le strada fra il lago e il fiume Adige fino ad incrociare il tiro col Forte Benedek. Edificato come gli altri con conci di pietra squadrati, è dotato di una scalinata rampante che porta sullo spalto. L’ampio portale, molto ben curato era dotato di ponte levatoio e all’interno una cisterna sotterranea raccoglieva le acque piovane. Nel 1866 fu armato da 12 cannoni di cui 6 a canna rigata. Discretamente conservato nella sua struttura è oggi di proprietà privata e una struttura costruita sul ramparo ne altera il profilo. E’ ancora visibile una parte della galleria di controscarpa al di là del fossato parzialmente interrato.

Cerca nel sito

© bussolengo vr 2015 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode